METTI 2.000 BOTTIGLIE DI SPUMANTE SOTT'ACQUA... A 2.000 METRI

25-06-17 ore 13.56 Prima le bottiglie invecchiate nelle acque di fronte a Montisola, ora Alex Belingheri, che di cantine sott'acqua se ne intende, ha portato 2.200 bottiglie e 30 magnum di spumante della vendemmia 2016 nel lago Aviolo a 1.930 metri di quota.Resteranno sott'acqua un anno poi si vedra', anche perche' l'uvaggio e' un segreto, ma rigorosamente camuno. A differenza del Nautilus nessuna imbarcazione ma un elicottero: cinque i viaggi, da 430 bottiglie l'uno, per portare a 25-06-17 ore 13.56 Prima le bottiglie invecchiate nelle acque di fronte a Montisola, ora Alex Belingheri, che di cantine sott'acqua se ne intende, ha portato 2.200 bottiglie e 30 magnum di spumante della vendemmia 2016 nel lago Aviolo a 1.930 metri di quota.Resteranno sott'acqua un anno poi si vedra', anche perche' l'uvaggio e' un segreto, ma rigorosamente camuno. A differenza del Nautilus nessuna imbarcazione ma un elicottero: cinque i viaggi, da 430 bottiglie l'uno, per portare a destinazione a 11 metri di profondita' il carico.Ad aspettare il verricello c'era una squadra di sub, del gruppo sub Monte Isola, che le ha sistemate sul fondo. Il lago di Aviolo e' in comune di Edolo.Il neonato spumante si chiamera' Estremo Adamadus ed e' un prodotto della cantina Agricola Valcamonica di Artogne.