diretta web

OGGI IN ONDA

SELECT DATE_FORMAT(dt,'%k:%i') AS orario, a.titolo, a.descrizione, a.id_programma, b.img FROM palinsesto a LEFT JOIN programmi b ON a.id_programma=b.id_programma WHERE dt BETWEEN NOW() AND "2019-08-25 23:00:00" ORDER BY dt ASC LIMIT 3
0:30
TTG NOTTE - Prima parte
5:30
METEO PRIME ORE
5:30
TTG PRIME ORE
11:00
IN PIAZZA CON NOI POLPENAZZE 2019 replica

Tutto il palinsesto

La storia di Teletutto

La prima esperienza si avvia nel 1977 come emittente radiofonica; solo successivamente, nel 1979, la testata viene registrata come Teletutto . Inizialmente realizza sopratutto programmi di intrattenimento e si fa conoscere sul territorio con una serie di trasmissioni dedicati ai paesi e alle tradizioni bresciane, avvia i suoi primi notiziari.

Il 1982 è un anno importante: a Brescia arriva Papa Giovanni Paolo II. Teletutto assieme ad altre televisioni bresciane allora esistenti, segue in diretta l'avvenimento.

Nel gennaio 1985 la svolta si ha poi con la grande nevicata che mette in ginocchio città e provincia. Teletutto entra nelle case dei bresciani e, con dirette non stop, da mattina a sera fornisce notizie, informazioni, suggerimenti diventando "la televisione dei bresciani".

Seguono negli anni successivi momenti di intenso lavoro per fornire sempre e meglio informazione e sport locale. Ecco le dirette della 1000 Miglia, dei consigli comunali da Palazzo Loggia, dei risultati elettorali, gli incontri e i dibattiti in studio sui temi dell'attualità bresciana e delle aperture delle grandi rassegne.

L'obiettivo di garantire una informazione sempre puntuale ai bresciani richiede di migliorare e rinnovare i TG, ed ecco più edizioni, più servizi, più cura, più professionalità. La Redazione si amplia di giornalisti; la Produzione acquisisce un'organizzazione tale da riuscire a far fronte il più possibile alle necessità di una televisione locale che fa dell'informazione puntuale e tempestiva il suo punto di forza.

La seconda metà degli anni ottanta è un periodo di profondi cambiamenti per le televisioni locali; la competitività sul territorio richiede ingenti investimenti e Teletutto si riesce ad affermare trovando sempre più consenso nel pubblico bresciano. La televisione è seguita e piace, la sigla dei Tg rieccheggia nelle case, in città e in provincia . Teletutto risponde ad un bisogno che cresce: la domanda di notizie, informazioni, opinioni, immagini bresciane.

Nel 1986 arriva il televideo e Teletutto è tra le prime emittenti televisive in Italia a dotarsi dello strumento. Ad oggi sul territorio bresciano il televideo di Teletutto è ancora l'unico che fornisce in tempo reale le notizie sportive, informazioni locali e turistiche, la cronaca ed gli appuntamenti di Brescia e provincia.

Dal 1994, Teletutto ha come principale azionista l'Editoriale Bresciana, gruppo "Giornale di Brescia".

Nell'estate dello stesso anno Fulvio Manzoni diventa direttore responsabile di Teletutto, Radio Bresciasette e Bs Telenord. Si occupa della linea e dell'organizzazione complessiva e di tutto il palinsesto conducendo alcune trasmissioni da prima serata.

Nell'aprile del 2004 la svolta definitiva scegliendo una nuova sede nel cuore della città, accanto al Giornale di Brescia. Una scelta che anticipa le migliori evoluzioni tecnologiche del settore sfruttando al meglio tutte le sinergie all'interno del gruppo e nell'ottica della comunicazione multimediale.

Nel giugno del 2007, dopo una breve malattia, il direttore storico di Teletutto Fulvio Manzoni, si spegne all'età di cinquant'anni.

Il suo ruolo di direttore è stato ricoperto da Fabio Lombardi e, dal febbraio 2009, da Nunzia Vallini

Le sfide del futuro riguardano una migliore recettività in provincia del segnale di Teletutto, la sperimentazione e l'avvio di strumenti informativi multimediali, una ancora più capillare presenza informativa sul territorio, per le strade e tra gente.

Guarda il TG

TG DI TELETUTTO
ULTIMA EDIZIONE

Numerica Pubblicità

Meteo

Brescia

Nubi sparse con ampie schiarite


Risintonizza il tuo decoder

frequenze